CAMPAGNA ASINABILE 2019

Breve descrizione dell'evento: 
3a uscita. LA CA DI POM
L'evento inizia: 
Domenica, 28 Aprile, 2019
L'evento si conclude: 
Domenica, 28 Aprile, 2019
Comune: 
Descrizione dell'evento: 

LA CA DI POM
La follia e la fantasia di artisti e geni reggiani. 
Da Ludovico Ariosto a Antonio Ligabue
Passeggiate tra il parco del Mauriziano e il parco del San Lazzaro con storie di gesta eroiche e stralunate di personaggi noti  e meno noti. Le assurde storie dei giocolieri e poeti dei campi arati; scalatori di luna e cercatori dell'infinito. 
Racconti aneddoti e risate
Festa nell'aia dell'azienda agricola Guglielmi e  laboratori artistici per stimolare il genio bambino.

La terza uscita del programma "Campagna asinabile 2019" è dedicata alle aree periurbane di San Maurizio e Villa Curta; zone agricole che lambiscono la città, in quei luoghi dove la natura si incunea tra le ultime abitazioni e rioni cittadini.
Angoli di natura sorprendente con il torrente Rodano che lambisce le terre e i coltivi e passa vicino a stradine e luoghi abitati. Quel confine sottile tra periferia e città quel limbo tra natura che ritorna a sgomitare dovee l'uomo lascia spazio.

Una area che storicamente è stata interessata da canalizzazioni e sistemi idrici unici nel suo genere tanto da essere Chiamata "Venezia". La zona di San Maurizio/ Villa Curta, tra piccoli corsi d'acqua risorgive decantate dal grande Ludovico Ariosto che in questa zona ha vissuto è un area che ancora oggi ha numerose sorprese da mostrarvi.
Visteremo i luoghi dove Ludovico ha composto L'Orlando Furioso, dove vola il mitico Ippogrifo la sua casa che ancora nasconde il tunnel sotterraneo, potremo intravedere il fantasma della bambina nella finestrella angusta e scura del lato nord.

Questa zona annovera strani fatti e personaggi; è qui che fin dal 1200 è sorto il Manicomio; l'ospedale psichiatrico San Lazzaro, il più grande in Italia e unico nel suo genere poichè per secoli ha assunto il ruolo di una città nella città. Un ospedale in cui gli ospiti lavoravano  e producevano di tutto; dal tessile alle produzioni agricole , alla ceramica insomma un opificio che si sosteneva da solo. Una storia incredibile e davvero originale che vi racconteremo con aneddoti divertenti e personaggi fantastici! Da Loris e la sua pallina magica, alla Mimì Fioraia cantastorie di borgata dalla gonna fiorita, da Salvagna che è andato sulla Luna al poeta visionario che sapeva a memoria la divina commedia alla rovescia, all immenso Ziloch e le sue marachelle, e al grande pittore Antonio Ligabue ospite illustre dell'ospedale.

Passeggeremo tra gli antichi padiglioni del parco del San Lazzaro e raggiungeremo il parco del Campovolo un immensa area verde a ridosso della città. 
Raggiungeremo tra stradine di campagna l'azienda agricola Guglielmi, famosa per le sue produzioni di fragole, e salumi tipici.
Un buon pranzo nell'aia cortiliva, tavolate in compagnia con gli ottimi prodotti dell'azienda il formaggio  Reggiano DOP e il mitico Tosone  del caseificio Villa Curta  e un divertente laboratorio della fantasia per concludere la giornata.

PROGRAMMA
- Ritrovo ore 9.30 al parco del Mauriziano in via Scaruffi 2 nello spaio della casa colonica dove si trova il recinto degli asinelli
- Passeggiata di circa 4,5 km interamente pianeggianti. Consigliato anche ai passeggini. Ci sarà il calesse grande, il percorso lo permette 

- Il costo di partecipazione è € 20,00 euro adulti, € 10,00 euro bambini comprensivo di guida, asini, pranzo e attività (i bambini fino ai 3 anni non pagano).

- Sarà disponibile il recupero auto al punto di partenza con automezzi dell’organizzazione verso le ore 15.30 circa.

- I bambini potranno salire a turno sugli asinelli, alternando il cammino con la passeggiata su sella; i bambini piccoli hanno la precedenza sul calesse

In caso di maltempo la giornata verrà rimandata a data da destinarsi perchè per le prossime domeniche abbiamo già in programma altre uscite.
Solitamente inviamo una mail per confermare l'annullamento della giornata un giorno prima, cioè il sabato.

Rimango a disposizione per qualsiasi richiesta o info,
saluti

Massimo Montanari
asineria didattica Asini di Reggio Emilia
tel. 335 1215215